• Home
  • Senza categoria
  • Spazzolino elettrico: come si usa e quale acquistare

Spazzolino elettrico: come si usa e quale acquistare

Lo spazzolino elettrico è lo strumento per la pulizia dentale a casa più efficace, se utilizzato correttamente, poichè grazie ai movimenti oscillatori e rotatori rimuove la placca anche nei punti più difficili, richiedendo all’utilizzatore solo di passarlo su tutte le superfici.
Sul mercato sono disponibili una vasta gamma di prodotti con diversi prezzi e caratteristiche.
Scoprite quale acquistare e come si utilizza.

Descrizione dello spazzolino elettrico

Sul mercato sono presenti diversi tipi di spazzolini elettrici che si differiscono per forma, prezzo, dimensioni, tipo di setole, meccanismo di funzionamento e velocità. Tutti, però, eseguono movimenti rotatori, oscillanti laterali a bassa o alta frequenza.

Si possono distinguere due tipologie di spazzolini elettrici:

  • spazzolini elettrici ricaricabili: hanno una batteria ricaricabile che si collega alla presa elettrica con un motore più potente, che muove la testina fino a 9000 giri al minuto.
  • spazzolini a batteria: funzionano grazie alle batterie stilo, che devono essere sostituite ogni volta che si scaricano ed eseguono movimenti fino a 4500 giri al minuto.

Tutti gli spazzolini elettrici sono caratterizzati da:

  • una testina intercambiabile: esistono di forma rotonda o rettangolare. A loro volta si differenziano per durezza e funzione. Si consiglia quella rotonda, perché pulisce la zona gengivale senza danneggiare i tessuti.
  • un manico: nel corpo dello spazzolino è presente il motore a bassa tensione alimentato da batterie ricaricabili o dalle batterie stilo.

Sono disponibili spazzolini elettrici che eseguono le funzioni base e altri che hanno modalità di spazzolamento specifiche, il segnalatore di pressione e il timer, che indica il tempo per ogni semiarcata.

Come si utilizza

Lo spazzolino elettrico esegue da solo i movimenti di spazzolamento, ma questo non implica il fatto che non si debba utilizzare correttamente e costantemente.
Gli utilizzatori degli spazzolini elettrici devono ugualmente spazzolare i denti per 2 minuti almeno due volte al giorno e utilizzare gli altri strumenti di pulizia orale domiciliare: lo scovolino, il filo interdentale, il pulisci lingua e il collutorio. (Scoprite come eseguire la Pulizia dei denti a casa).
Per avere un buono stato di salute orale è importante utilizzarlo correttamente per rimuovere la placca altrimenti si rischia l’insorgere di patologie orali (gengiviti e carie).

Ecco alcuni consigli:

  • Applicare una piccola quantità di dentifricio sulle setole, per evitare di schizzarlo durante lo spazzolamento.
  • Attivare lo spazzolino elettrico dopo averlo appoggiato sul dente.
  • Suddividere la bocca in 4 sezioni con delle linee immaginarie e spazzolare per 30 secondi ogni semiarcata.
  • Passare non troppo velocemente la testina su ogni dente, ma soffermarsi per alcuni secondi, ricordandosi di pulire la zona interna, esterna e masticatoria.
  • Cambiare la testina ogni 3 mesi, per garantire un efficace spazzolamento.

E’ importante imparare ad utilizzare correttamente lo spazzolino elettrico per evitare il danneggiamento dello smalto e la recessione gengivale.
Lo spazzolino elettrico non deve essere considerato un sostituto dell’igiene dentale professionale, poichè rimuove la placca e ne evita un eccessivo deposito sulle superfici dentali, ma non elimina il tartaro.

Spazzolino elettrico o manuale?

La scelta dello spazzolino manuale piuttosto che quello elettrico dipende da:

  • La propria volontà di eseguire i corretti movimenti per la pulizia.
  • La disponibilità economica.
  • La propria manualità.

Lo spazzolino elettrico esegue da solo i movimenti di spazzolamento, l’utilizzatore deve solo spostarlo sulle superfici, per questo motivo si consiglia ai bambini, agli anziani e alle persone con problemi motori; mentre con lo spazzolino manuale bisogna impegnarsi ad eseguire correttamente i movimenti. Entrambi se sono utilizzati scorrettamente possono influenzare lo stato di salute della propria bocca.
Si consiglia di decidere insieme al proprio Dentista lo spazzolino migliore da acquistare.

Spazzolino elettrico per bambini

Lo spazzolino elettrico è un ottimo strumento di pulizia dentale domiciliare per i bambini, perché è semplice da utilizzare (spiegare ad un bambino come spazzolare  correttamente i denti con lo spazzolino manuale può risultare difficoltoso e noioso) ed è visto come qualcosa di divertente soprattutto se è personalizzato con il personaggio preferito.
Inoltre, alcune marche sono andate incontro ai genitori dando la possibilità di scaricare App divertenti che stimolano i bambini a lavarsi i denti e che li distraggono durante la fase di pulizia.
Si consiglia di utilizzare spazzolini elettrici specifici per i bambini, poichè hanno testine più piccole, e di iniziare ad utilizzarlo intorno ai 5 anni. (Scoprite di più sull’Igiene orale dei bambini)

Quale acquistare

La scelta dello spazzolino elettrico da acquistare dipende da due fattori:

  • esigenze personali,
  • disponibilità economica.

Sul mercato sono presenti una vasta gamma di spazzolini di varie fasce di prezzo e con funzionalità diverse, rispondendo a tutte le esigenze. Sono disponibili spazzolini elettrici semplici ad un prezzo molto basso che garantiscono ugualmente alte prestazioni durante la fase di spazzolamento e spazzolini elettrici che costano oltre i € 200,00 che offrono una serie di optional che soddisfano i più esigenti (smart guide, caricatore da viaggio, 6 modalità di pulizia…).
Se non si sa quale scegliere tra la vastità di modelli, si consiglia di rivolgersi al proprio Dentista, il quale, valutando lo stato di salute, può indicare quello più adatto. Ad esempio le persone che soffrono di gengivite è consigliato uno spazzolino elettrico che abbia il controllo di pressione e la modalità delicata, per evitare di danneggiare i tessuti.

Prezzo

Il prezzo dello spazzolino elettrico dipende principalmente dal motore e dalle funzionalità presenti. Uno spazzolino elettrico a batteria può costare dai € 15 ai € 50, mentre i prezzi di quelli ricaricabili partono dai € 30 fino ad arrivare oltre i € 300.